Le Povertà in Toscana

IV RAPPORTO SULLE POVERTÀ IN TOSCANA EDIZIONE 2020

Superare la povertà non è un gesto di carità. È un atto di giustizia.

È la tutela di un diritto umano fondamentale, il diritto alla dignità e a una vita decente.

Nelson Mandela

Nel continuare e approfondire il lavoro di ricerca messo in atto nelle precedenti edizioni, il Quarto Rapporto fornisce una prima immagine degli effetti sociali dell’emergenza sanitaria sulle fasce più deboli della popolazione, condividendo materiali per una riflessione utile agli interlocutori locali per il processo di programmazione regionale e zonale che dovrà tenere conto non solo dei cambiamenti intervenuti in questo anno così complicato, ma anche cercare di prevedere quello che potrà accadere a causa delle ricadute sul lungo periodo degli effetti della situazione attuale e delle misure introdotte per fronteggiarla.

Dopo una disamina quantitativa della povertà in Toscana e una panoramica su misure ed effetti correlati al Covid-19, nel rapporto viene analizzata la platea dei beneficiari RdC e – grazie alla disponibilità dei dati INPS – per la prima volta è stata possibile un’attenta valutazione degli effetti dei Patti per il Lavoro nel periodo pre-pandemico.

In merito al lavoro sociale, invece, il focus si concentra sulle équipes multidisciplinari e le reti territoriali relative all’ambito povertà (RdC, marginalità) e all’accompagnamento al lavoro per persone svantaggiate (POR FSE Asse B).

Viene anche analizzato l’impatto del Covid-19 e delle misure di sostegno regionale e nazionale sui Comuni e i servizi (con particolare attenzione ai senza dimora).

L’analisi qualitativa sulle carriere di povertà (tramite interviste ad alcuni beneficiari RdC individuati dai servizi sociali) è proseguita quest’anno intervistando nuovamente alcune delle persone già contattate per valutare le modifiche intervenute (anche in relazione all’emergenza sanitaria) con una riflessione sugli effetti di breve e medio periodo sui processi di impoverimento ed esclusione sociale.

Gli approfondimenti tematici, infine, riguardano le diseguaglianze e il rischio di esclusione per i minori inseriti nei percorsi di accompagnamento sociale, la povertà alimentare (attività degli Empori e del Banco Alimentare), la disamina dei dati provenienti dalle Caritas territoriali con un focus sul Covid-19 e le misure relative al disagio abitativo messe in campo durante l’emergenza.

IV RAPPORTO

Skip to content